“Japanese Law Compared: Past, Present and Future”: Nuove prospettive per i Japanese Law Studies – Guest Post

Nel mondo dell’accademia, ci sono campi di studio nei quali ci si può sentire particolarmente soli. Il campo dei Japanese Law Studies è uno di questi: nei dipartimenti di giurisprudenza, sono pochi gli esperti che si dedicano al Giappone. Allo stesso modo, nei dipartimenti di giapponese, c’è un solitario ricercatore che si occupa di diritto. Le iniziative di collaborazione in questo campo si basano su relazioni bilaterali tra due studiosi o tra due università, piuttosto che su una rete internazionale di contatti. I Japanese Law Studies certamente risentono di questa mancanza di connessioni. In fondo, che idee possono nascere quando si è soli davanti al computer? Stentate, svogliate, con il fiato corto. Per avere buone idee ci si deve incontrare, confrontare, discutere. Con questo in mente è nato il convegno “Japanese Law Compared: Past, Present and Future”, organizzato dal Prof. Giorgio Colombo e ANJeL (The Australian Network for Japanese Law), che ha riunito nella elegante cornice dello storico collegio Ghislieri a Pavia ricercatori provenienti dall’Australia all’America, passando per il Giappone e l’Europa.

La giornata è iniziata con brevi report sulla situazione degli studi di diritto giapponese in Europa, che hanno confermato il bisogno di una rete più estesa di contatti e collaborazioni. Dopo una pausa durante la quale i partecipanti hanno potuto salutare vecchi amici ed incontrare nuovi colleghi, si è iniziato con la prima sessione della giornata.

Il programma è stato il seguente:

9:40-10:30 1st Roundtable Discussion – The State of Japanese Law Studies in Europe
Moderator: Marco Giorgi
Short reports by:
Dimitri Vanoverbeke – Benelux
Béatrice Jaluzot – France
Moritz Baelz / Harald Baum – Germany
Wered Ben-Sade – Israel
Giorgio F. Colombo – Italy
Roger Greatrex – Scandinavia
Francisco Barberan – Spain
Luca Siliquini-Cinelli – UK

10:30 – 11:00 Coffee Break and Networking

11.00 – 13:00 First session: Japanese law, Comparative law, Historical Perspectives
Moderator: Elisa Bertolini
Legal Orientalism – A Concept and its Implications for the Understanding of East Asian Law – Moritz Baelz
Comparison of Law, Legal Transplants and International Legal Fashion: Experiences from Japan and Germany – Harald Baum
Unequal Treaties and Japanese Law in the XIX Century – Béatrice Jaluzot
The (not so much) changing role of law in Japan? A decade of participation of civilians in the criminal procedure in a historical perspective (1938 & 2019) – Dimitri Vanoverbeke
Judicial Identity and the Supreme Court – Heather Roberts

13:00 – 14:00 Lunch Break

14:00-15:40 Second session: Current Issues and Criticalities of Japanese Law: Ethics, Gender
Moderator: Michela Riminucci
Current Issues in the Legal Ethics Regulatory System in Japan – Kay-Wah Chan
Legal Ethics: a Disciplinary Actions in Practice – Masako Kamiya
Gender and Legal Education in Japan – Mark Levin
How Japanese Women Experience the Legal System: A Multi-Faceted, Mixed-Methods Study – Leon Wolff

15:40-16:00 Coffee Break

16:00-17:40 Third session: Dispute Resolution, Adjudication, Private Law
Moderator: Matteo Dragoni
Developing Japan as a Regional Hub for International Dispute Resolution: Dream Come True or Daydream? – Luke Nottage
The Style of Judgments by Japanese Courts: How They (Judges) Write Them, and How We (Academics) Read Them – Soichiro Kozuka
Japanese Contract Law Reform: Reflections on the Theory and Practice of Comparative Law – Luca Siliquini-Cinelli
Receptions and Rejections in the Reform of the Law of Obligations – Andrea Ortolani

17:40-17:50 Short Break

17:50–18:20 2nd Roundtable: intra- and extra-EU collaboration on (a) research, (b) teaching, (c) outreach
Facilitators: Heather Roberts and Leon Wolff

18:20-18:30 Closing Remarks: Giorgio F. Colombo

Come si vede dal programma, “Japanese Law Compared: Past, Present and Future” è iniziato con uno sguardo al passato (Japanese law, Comparative law, Historical Perspectives), una valutazione della situazione presente (Current Issues and Criticalities of Japanese Law: Ethics, Gender; Dispute Resolution, Adjudication, Private Law), e piani per il futuro (2nd Roundtable: intra- and extra-EU collaboration on (a) research, (b) teaching, (c) outreach). Ed è proprio con la voglia di guardare al futuro che si è chiusa questa giornata. Sono nati dei piani concreti per la realizzazione di nuovi convegni e di nuove iniziative per allargare la rete dei Japanese Law Studies. Come ha esaustivamente detto Giorgio Colombo, la sensazione generale era di sentirsi “on a sugar hype”, cioè euforici, in vista delle future collaborazioni.

Il meteo ha rispecchiato l’andamento del convegno: partendo da una mattinata uggiosa, nella quale si è fatto il punto della situazione e delle criticità dei Japanese Law Studies, si è giunti a discutere dello splendente futuro del nostro campo accompagnati da un cielo sereno e un sole brillante. Approfittando della svolta meteorologica e con volti ormai distesi e sorridenti, abbiamo fatto una foto nella splendida cornice del giardino del collegio Ghislieri.

PaviaGhislieri

A quanto pare le idee più prolifiche ed entusiaste arrivano dalla pienezza delle relazioni e del confronto, più che da sterili sessioni di brainstorming.

Questa voce è stata pubblicata in Avvisi, eventi, altro..., Diritto comparato, Riforme e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...