Suggerimenti per la lettura

3. Giorgio F. Colombo, “Japan as a Victim of Comparative Law

L’articolo analizza come si è andata formando l’immagine del Giappone negli studi di diritto comparato indicando le principali ragioni delle ricorrenti incomprensioni.
Molto vero questo passo:

“Japanese law scholars are also somehow perceived as exotic, if not quirky. When they are invited to conferences dealing with general comparative law problems they are somehow expected to claim that Japan is different, unique, special. When they do not, they face disappointment if not disbelief.”

L’articolo si conclude con alcune proposte su come affrontare l’analisi del diritto giapponese in futuro.
Tutto molto condivisibile.

4. Kazuo Sugeno, Keiichi Yamakoshi, “Dismissals in Japan: Part One – How Strict Is Japanese Law on Employers?

L’articolo esamina le disposizioni e la prassi in materia di licenziamento del lavoratore dipendente in Giappone, offrendo una visione bilanciata: non è vero che è impossibile licenziare i lavoratori, anche se non è altrettanto vero che il datore di lavoro abbia una totale discrezionalità nel licenziamento del lavoratore.
Vorrei citare il paragrafo conclusivo dell’articolo ma il pdf è protetto e non si può fare il copia-incolla.
C’è anche una parte 2, in cui gli autori presentano esempi e statistiche sui licenziamenti individuali in Giappone.

(puntata precedente)

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Diritto comparato, Diritto del lavoro e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...