I giapponesi che fanno causa (XX – Kan contro Abe)

44. Naoto Kan contro Shinzo Abe

L’ex Primo ministro giapponese Naoto Kan ha citato in giudizio per lesione dell’onore ( 名誉棄損)l’attuale Primo ministro Shinzo Abe. Qui l’annuncio della presentazione della domanda al Tribunale di Tokyo, sul blog di Kan.
Kan riporta a fondamento della domanda una newsletter di Abe del maggio 2011, due mesi dopo lo tsunami che colpì il Tohoku e causò la crisi di Fukushima. Al momento dei fatti Kan era Primo ministro e Abe all’opposizione; quest’ultimo criticò duramente l’operato del governo, sostenendo che un rapporto sulla gestione della crisi alla centrale di Fukushima-1 era stato falsificato.

Qui l’atto di citazione presentato da Kan al Tribunale distrettuale di Tokyo. La domanda si articola in cinque punti. Kan chiede al convenuto Abe di:
1. Cancellare l’articolo in questione;
2. Pubblicare e mantenere online per almeno due anni un articolo di scuse;
3. Pagare all’attore una somma di ¥11M più interessi legali dal 20 maggio 2011 alla data del pagamento;
4. Pagare le spese processuali;
5. Infine, si richiede che sia concessa esecuzione provvisoria ( 仮執行 ) della richiesta di cui al punto 3.

Qui l’allegato con le prove presentate da Kan.

La causa è stata astutamente presentata nella settimana precedente le elezioni, ma Abe è stato attento a non cadere nel tranello e a non dare troppo risalto alla cosa.

L’avvocato che difende Kan è Yoichi Kitamura (喜田村 洋一 ), direttore dell’Associazione Giapponese per la Difesa dei Diritti Umani ( 自由人権協会Japan Civil Liberties Union o JCLU), associazione modellata esplicitamente sull’esempio dell’americana ACLU.

Sono molto curioso di vedere come andrà a finire. Si troverà un accordo transattivo extragiudiziale? Abe farà il duro e si andrà a giudizio, e a sentenza? In tal caso, come decideranno i giudici?
I precedenti non mi pare siano a favore di chi fa uso della libertà di parola. Abe è quindi in una posizione scomoda. Però immaginate il giudice che si trovi a decidere la causa: in un colpo solo può passare come il paladino della libertà di parola dando ragione al Partito Liberal-Democratico al governo.
Molto difficile fare previsioni.

(puntata precedente)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Danni e risarcimenti, Fukushima, Procedura civile e ADR e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...