3 maggio, festa della Costituzione

Il 3 maggio in Giappone è la giornata in cui si ricorda la Costituzione, che entrò in vigore proprio il 3 maggio del 1947.

Per onorare adeguatamente la ricorrenza, ecco il video del Primo Ministro in carica, Shinzo Abe, che durante la seduta della Camera dei Consiglieri ( 参議院 ) del 29 marzo scorso riceve le domande del consigliere del Partito Democratico Hiroyuki Konishi ( 小西 洋之 ), su quella Costituzione che proprio questo governo ha intenzione di cambiare.

La parte interessante, con il cosiddetto “quiz” sulla Costituzione, inizia intorno al minuto 11′:16″.
Anche chi non sa il giapponese può capire che Konishi pone domande precise sulle disposizioni e gli articoli della costituzione in vigore, ma il Primo Ministro Abe pare non aver la minima idea di come rispondere.
La conversazione assume a tratti i toni della farsa, con Abe che abbozza “invece di chiedere a me perché non cerca da solo”, “questa non è una lezione universitaria”, “preferirei la smettesse di puntare il dito”, “non capisco che senso ha questa discussione”, “vada all’università, in una lezione di diritto costituzionale”.
Forte anche a 17′:20″, quando Konishi  chiede a Abe: “Spieghi un po’ con parole sue l’art. 13 Costituzione”, ed il Primo Ministro che risponde di non capire ancora che senso abbia la conversazione.

Segue, da 20′:13″, l’intermezzo di un consulente della Biblioteca Nazionale del Parlamento, chiamato a presentare una relazione sull’art. 13 Cost.

Lo scambio tra i due ricomincia intorno al minuto 26′:40″ , quando Konishi chiede a Abe se conosca Ashibe (Nobuyoshi), Takahashi (Kazuyuki) e Sato (Koji): tre fra i più importanti costituzionalisti giapponesi del dopoguerra.
La risposta è no, e Abe ammette (più o meno) candidamente, sorridendo:

申し訳ありません、私はあまり憲法学の権威でもございませんので、学生だったこともございませんので、存じておりません
Scusate ma, non sono proprio un’autorità in materia di diritto costituzionale, non (ne) sono stato nemmeno studente, pertanto non li conosco.

Il commento di Konishi alla risposta di Abe:

憲法学を勉強もされない方、憲法改正をつとまれて、私は信じられなくなるけれども
Non riesco a credere che una persona che non ha studiato diritto costituzionale si impegni a cambiare la costituzione.

L’interrogazione prosegue con altre domande, commenti e punzecchiature sulla bozza di riforma costituzionale presentata dal Partito Liberal-democratico di Abe, in particolare sul concetto di ordine pubblico e sulla coscrizione obbligatoria, finché il presidente dice di stringere perché c’è poco tempo.

In ogni caso la popolarità di Abe e del suo governo continua ad essere tra le più alte nel periodo dopo-Koizumi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Diritto costituzionale e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...