Aggiornamenti flash

  1. Siamo sempre in attesa di istruzioni del governo o di una legge che dica dove mettere i fanghi e le ceneri radioattive provenienti dalle acque fognarie. Si tratta di 120.000 tonnellate di roba. Qui con video.
  2. Gli evacuati dalla zona circostante la centrale nucleare di Fukushima-1 chiedono risarcimenti per i furti commessi nelle case durante la loro assenza: “I furti sono avvenuti a causa dell’incidente nucleare. Voglio un indennizzo da TEPCO”.
    In soli due mesi di evacuazione ci sono stati più del doppio dei furti in casa rispetto all’intero anno precedente. Il governo ha tuttavia espresso pareri negativi sulla richiesta di indennizzo ed esperti sostengono sia difficile provare il nesso di causalità tra incidente e furti.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Danni e risarcimenti, Diritto amministrativo, Fukushima e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...