Aggiornamenti flash

  1. Un inaspettato guizzo di iniziativa: la città di Noda, nella provincia di Chiba, adotta un approccio più severo nei confronti della contaminazione radioattiva rispetto alla posizione del governo nazionale.
  2. Accordo raggiunto tra governo e persone contagiate con il virus dell’epatite B attraverso trasfusioni infette. Presto breve approfondimento. Stay tuned.
  3. Quarta e per il momento ultima pronuncia della Corte Suprema in materia di inno nazionale e libertà di coscienza. Come previsto, la Terza Sezione ristretta (Pres. Takehiko Otani) ha seguito l’indirizzo delle pronunce delle scorse settimane e ha confermato che i provvedimenti disciplinari nei confronti degli insegnanti che non si alzano in piedi al momento dell’inno nazionale non viola la Costituzione giapponese. Decisione adottata a maggioranza 4:1, dissenting opinion del giudice Mutsuo Tahara. Qui il testo della sentenza.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Danni e risarcimenti, Diritto costituzionale, Procedura civile e ADR e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...