I risarcimenti di Fukushima (parte I)

In seguito all’incidente alla centrale nucleare di Fukushima è sorto il problema dei risarcimenti dovuti a chi, a vario titolo, abbia subito danni in conseguenza dell’evento.
La questione è diventata sempre più pressante in seguito all’allargamento della zona di evacuazione, agli stop alle attività agricole e di pesca, e ai danni subiti da altri settori come il turismo.
Questo è il primo di una serie di articoli dedicati alle misure adottate in queste settimane dal governo giapponese.

L’organismo a cui è stato affidato il compito di gestire e coordinare vari aspetti della situazione collegati ai danni, alla loro valutazione e risarcimento è la Commissione d’inchiesta sulle controversie per il risarcimento dei danni da energia nucleare ( 原子力損害賠償紛争審査会 ).

La Commissione è un organismo costituito presso il Ministero dell’Istruzione, sulla base della legge 147 del 1971 sul risarcimento dei danni da energia nucleare ( 原子力損害の賠償に関する法律 ). L’art. 18 della legge dispone:

Art. 18 – In caso sorgano controversie relative al risarcimento dei danni da energia nucleare, è possibile istituire presso il Ministero dell’Istruzione una Commissione d’inchiesta sulle controversie per il risarcimento dei danni da energia nucleare, secondo quanto stabilito con decreto governativo ( 政令 ), al fine di svolgere i compiti relativi alla decisione di linee guida generali che contribuiscano all’attività di mediazione di transazioni ( 和解 ) e alla risoluzione spontanea da parte dei soggetti coinvolti nelle relative controversie.
2. La Commissione tratta le seguenti materie:
i) svolgimento di attività di mediazione di transazioni nelle controversie relative al risarcimento dei danni da energia nucleare;
ii)  decisione di linee guida sulla valutazione dell’estensione dei danni da energia nucleare e decisione di linee guida generali che contribuiscano alla mediazione di transazioni e alla risoluzione spontanea da parte dei soggetti coinvolti nelle controversie relative al risarcimento dei danni da energia nucleare;
iii) al fine di svolgere i compiti citati al punto ii), svolgimento delle indagini necessarie e stime dei danni da energia nucleare.

Il decreto governativo 281 del 1979, sull’organizzazione di una Commissione d’inchiesta sulle controversie riguardanti il risarcimento dei danni da energia nucleare ( 原子力損害賠償紛争審査会の組織等に関する政令 ) disciplina in dettaglio l’organizzazione ed il funzionamento della Commissione.

La Commissione non è un organismo permanente.
La Commissione attualmente in carica è stata istituita dal decreto governativo 99 dell’11 aprile 2011, ed ha tenuto la sua prima seduta il 15 aprile. Essa è presieduta dal Prof. Yoshihisa Nomi ( 能見善久 ) ed è composta da 10 membri. Tra gli altri membri 4 professori di diritto, un avvocato, 3 professori di scienze mediche ed il direttore del RIST. Qui la lista completa.

La Commissione ha pubblicato il 28 aprile le “Prime linee guida sulla valutazione dell’ambito dei danni da energia nucleare dovuti all’incidente alle centrali nucleari di TEPCO Fukushima I e Fukushima II“, seguite il 31 maggio dalle “Seconde linee guida sulla valutazione dell’ambito dei danni da energia nucleare dovuti all’incidente alle centrali nucleari di TEPCO Fukushima I e Fukushima II“.

Qui il video della prima seduta, il 15 aprile 2011:

(continua)

Questa voce è stata pubblicata in Danni e risarcimenti, Diritto amministrativo, Fukushima e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a I risarcimenti di Fukushima (parte I)

  1. Pingback: I risarcimenti di Fukushima (parte II) | il diritto c'è, ma non si vede

  2. Pingback: I risarcimenti di Fukushima (parte V) | il diritto c'è, ma non si vede

  3. Pingback: I risarcimenti di Fukushima (parte VII) | il diritto c'è, ma non si vede

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...