Archivi tag: pena di morte

Suggerimenti per la lettura

Ulv Hanssen (Doctoral candidate, Freie Universitat Berlin) ha scritto un breve articolo per l’East Asia Forum in cui mostra, basandosi su fonti in giapponese e su cablogrammi desegretati nel 2008, come la famosa decisione della Corte Suprema nel caso Sunagawa (1959), … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Diritto costituzionale, Diritto e procedura penale | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

La posta del giurista

Riceviamo, pubblichiamo con il consenso del mittente e volentieri rispondiamo: [Saluti] Mi chiamo XY, sono un laureando di Z. Da sempre molto appassionato della cultura giapponese, giuridica e non solo, ho deciso di dedicare la mia tesi al diritto giapponese … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Diritto comparato, Diritto e procedura penale | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Iwao Hakamada

Iwao Hakamada era in prigione da 48 anni. Quarantotto. Arrestato nel 1966, nel 1968 era stato condannato a morte per l’omicidio di una famiglia di 4 persone. La condanna era stata confermata nel 1980 dalla Corte Suprema. La legge dispone che … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Diritto e procedura penale | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Aggiornamenti flash – Pena di morte edition

47 (quarantasette) anni dopo il delitto, spuntano nuove testimonianze che possono scagionare il sig. Hakamada, condannato all’impiccagione nel 1968 e da allora nel braccio della morte. Come già scritto, Iwao Hakamada detiene il non invidiabile record mondiale di detenuto che … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Diritto e procedura penale | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Giudici severi, giudici clementi e uniformità dei giudizi

Kazuo Ino nel 1988 uccide la moglie e dà fuoco alla propria casa, uccidendo così anche la figlia di 3 anni. Nel 1989, viene condannato a 20 anni di reclusione. Nel 2009 esce di prigione, e nel giro di sei … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Diritto e procedura penale | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Aggiornamenti flash

Polizia giapponese, o dell’inettitudine (selettiva). Perché quando ci sono le AKB48 di mezzo, c’è rigore e professionalità. (background sul triste caso di stalking) Talvolta i giudici popolari irrogano pene più severe di quanto richiederebbero gli standard ed i precedenti. Nel caso … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Diritto amministrativo, Diritto del lavoro, Diritto e procedura penale | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Aggiornamenti flash

In Giappone l’azione penale è discrezionale. Il pubblico ministero del Tribunale di Tokyo ha deciso di non avviare l’azione penale contro Naoto Kan, Primo ministro in carica l’undici marzo 2011, e contro i dirigenti di TEPCO per il disastro della … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Danni e risarcimenti, Diritto comparato, Diritto e procedura penale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento